Parco Saline

A pochi minuti dal paese si scorge una delle contrade più suggestive e certamente più caratteristiche di Penna San Giovanni: Villa Saline, il cui territorio si estende fino alle sorgenti dell’omonimo fiume Salino.

Posta a 389 metri sul livello del mare, Villa Saline fu annessa al demanio della Santa Sede Apostolica, cui Penna fu sempre fedelissima, nel 1292; ivi si insediò la cd “fabbrica del sale”, fonte di guadagno e sostentamento del paese.

Già nel 1876 vennero scoperte le proprietà curativo- terapeutiche di queste acque salso- bromo- iodico- sulfuree naturali ma il sopraggiungere della guerra pose fine all’ antico sfruttamento delle sorgenti.

Oggi Villa Saline è uno splendido parco dai verdi prati, mitigati dalle sulfuree acque delle moderne piscine e dalle lussureggianti vegetazioni acquatiche degli stagnetti naturali.
Percorrendo il sussurrato rumoreggiare dell’acqua si scorge il c.d. “ALBERGO Gentilucci”, ex centro termale, nonché lo Stabilimento di distribuzione delle acque termali, oggi restaurato e oggetto di risanamento conservativo. Sovrastante il torrente Salino è l’ imponente Ponte che si innalza sugli originari “pozzi” di estrazione del sale, famoso il c.d. “Pozzo Poderoso”, così detto per la sua vertiginosa profondità.

Contatti:
Ctr. Saline
Responsabile: Comune e Saline Terme S.p.a.
Tel. +39 0 733 669 119
Email: comune@pennasangiovanni.sinp.net

torna all'inizio del contenuto
Questa è la sezione del sito istituzionale del Comune di Penna San Giovanni dedicata al turismo. Per le informazioni che riguardano l'Ente, vai alla home
Questo sito è realizzato da TASK secondo i principali canoni dell'accessibilità | Credits | Privacy | Note legali